Tag

natale

Browsing

30 Idee Regalo Per Chi Viaggia (originali e per ogni budget)

regali per viaggiatori - 30 Idee Regalo Per Chi Viaggia (originali e per ogni budget)
Nota: questo articolo contiene link affiliati. Acquistando prodotti tramite i miei link, tu non avrai costi aggiuntivi e io guadagno una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni.
Vi siete mai trovati a dover fare un regalo ad un amico o una persona cara e non avere la minima idea di cosa comprare? Per fortuna se l’amico in questione è un viaggiatore incallito ci sono milioni di cose che possono renderlo felice! In questo articolo ho raccolto 30 idee regalo per chi viaggia, divise per budget, tra le quali troverete sicuramente qualcosa che fa al caso vostro!

Bando alle ciance e leggete qua!

Idee regalo per chi viaggia sotto i 10 Euro

Custodia per passaporto

Il passaporto è decisamente l’oggetto fondamentale per tutti i viaggiatori cronici. A vederlo cosi sembra robusto e difficile da rovinare ma vi assicuro che ho visto più passaporti distrutti di quello che possiate immaginare. A volte basta anche che la copertina sia un po’ sbiadita per incorrere in qualche problema in aeroporto (cioe: non vi fanno partire se il passaporto non è leggibile in tutte le sue parti o rovinato). Quindi considerate di regalare ai vostri amici nomadi un bella custodia come questa, che è anche carina da vedere!

Bilancia pesa-bagagli

Questo è un’altro di quegli accessori che al costo di pochi euro ve ne possono far risparmiare centinaia! Parlo delle penali che a volte siamo costretti a pagare una volta in aeroporto a causa della nostra valigia che risulta troppo pesante! Dopo essere rimasta fregata una volta ho deciso di investire questi 10 euro in una bilancia portatile, che pesa pochissimo e tiene poco spazio in valigia. Potrete cosi pesare i vostri bagagli in ogni momento arrivando senza troppe ansie al momento del check-in!

Diario di viaggio

Un classico del viaggio: il diario! Ma non il classico triste taccuino: questo diario contiene al suo interno delle piccole mappe da grattare di man in mano che si visitano i vari paesi, in modo che chi lo riceve possa tener traccia dei propri viaggi in un modo molto fico! Vi piace l’idea?

Non il solito beauty-case

Sappiamo tutti quanto diventino incasinati i nostri beauty-case (soprattutto quelli di noi donnine) quando siamo in viaggio! La cosa che mi da più fastidio è che tutti i miei prodotti siano pigiati fino all’estremo (per risparmiare spazio ovviamente!) e una volta che mi serve una cosa sul fondo devo tirare fuori tutto. Irritante vero? Questo beauty-case rivoluzionario risolve tutti i nostri problemi perchè è fatto come una sacca che mantiene tutti i vostri flaconi e flaconcini perfettamente in ordine e di facile accesso! È dotato di vari scomparti ed è anche impermeabile! Cosa volete di più dalla vita?

I packing cubes!

I packing cubes sono la salvezza! In realtà non sono altro che dei contenitori morbidi dotati di zip che servono primo: ad organizzare i vostri vestiti in modo che quando vi serve qualcosa non dovete scavare senza fine dentro alla vostra valigia (per poi trovare tutto spiegazzato tra l’altro!), e secondo: i vostri vestiti rimangono bene pigiati gli uni sugli altri facendovi risparmiare un sacco di spazio! Veramente indispensabili.

Niente più camicie spiegazzate

Devo dirvi la verità: non sapevo che questo oggetto esistesse prima di iniziare a scrivere questo articolo! In realtà è una delle idee regalo per chi viaggia più smart di sempre: è infatti ideale per trasportare in valigia quei capi un po’ delicati come le camicie, che possibilmente vorremmo far arrivare a destinazione in una forma decente. Questa specie di cartellina vi aiuterà in questo senso, se per esempio parteciperete ad un evento formale durante il vostro viaggio.

Porta-gioielli da viaggio

Trasportare i gioielli in viaggio è sempre un rompicapo, perchè puntualmente arrivano a destinazione tutti aggrovigliati su loro stessi. Questo organizzatore da viaggio è piccolo ma capiente, e farà la felicità delle vostre amiche (o perchè no, amici) viaggiatrici!

Etichette speciali per le valigie

Un classico! Le etichette per le valigie sono oggetti semplici ma indispensabili, se pensate a quanti bagagli vengono smarriti ogni anno! Queste che trovate su Amazon sono troppo simpatiche, e sul retro ci si può scrivere tutti i propri dati (il prodotto comprende 6 pezzi, per non rimanere mai senza!).

Flaconcini intelligenti per il bagaglio a mano

I flaconi da viaggio non sono più come quelli di una volta! Per fortuna a qualcuno è venuto in mente di Costruirli di silicone morbido in modo che siano più facili da riempire, svuotare e lavare! Questi che vi propongo hanno una valvola anti-perdita (niente più shampoo in giro per la valigia), possono essere etichettati (cosi sapete sempre cosa è cosa), e due dei 4 flaconi hanno una superficie ruvida fatta apposta per pulire facilmente i pennelli per il trucco! Magici!

Cinghia per la valigia

Le cinghie per i bagagli hanno un duplice utilizzo: vi aiutano ad identificare facilmente il vostro bagaglio e allo stesso tempo lo protegge da aperture accidentali, Questo prodotto di Amazon ne contiene due.

Idee regalo per chi viaggia sotto i 20 Euro

Lucchetto per porta anti-malintenzionati

Questo piccolo oggetto regalerà notti tranquille ai vostri amici. Si tratta infatti di un sistema che blocca la porta dall’interno prevenendo l’ingresso di eventuali malintenzionati. È un regalo utile soprattutto per noi donne che viaggiamo da sole, che pur essendo sempre super-preparate e coscienti dei pericoli, siamo sempre comunque più esposte a questo tipo di rischi. Come si dice, better safe than sorry!

Un libro che fa venire voglia di avventure

Questo è un libro che ho amato moltissimo e che farà sobbalzare il cuore di ogni appassionato di viaggio. “Vagabonding: l’arte di viaggiare il mondo” di Rolf Potts, parla di come vivere, pensare, agire, se l’obbiettivo della vita è il viaggio a lungo termine, Una vera e propria guida al nomadismo di professione che riesce ad ispirare il più scettico degli scettici, con le sue perle di saggezza e le testimonianze di chi c’è riuscito.
Un altro libro che vi consiglio è “Le coordinate della felicità” di Gianluca Gotto, autore di Mangiaviviviaggia e nomade digitale che si è letteralmente costruito un mestiere per riuscire a girare il mondo secondo i suoi termini.

La mappa da grattare

Forse non esattamente pratica da portare in giro, ma di grande effetto appesa sulla parete dei vostri amici nomadi! La scratch map non è altro che un planisfero grattabile come il gratta e vinci: ogni volta che si visita un paese lo si gratta sulla mappa. Un modo carino per tenere traccia dei propri viaggi (e mostrarli con orgoglio in salotto!).

Un cuscino per il collo super-comodo

Dio solo sa quanto vorrei poter dormire in modo confortevole sull’aereo. Specialmente quando il volo è di svariate ore. Questo cuscino per il collo è forse uno dei migliori che potete trovare in circolazione: è costruito in memory foam, ha la fodera lavabile ed è piegabile e riponibile nella sacca che vi sarà data in dotazione.

Organizzatore per cianfrusaglie elettroniche

Chi viaggia, soprattutto per lunghi periodi di tempo, ha la necessità di portare con se diversi accessori elettronici: pensate ai vari fotocamera/GoPro/laptop/telefono/caribatterie di questo e quell’altro, cavI, cavetti, adattatori e chi pIù ne ha più ne metta. Allora perchè non regalargli un bel organizer per tenere tutto in perfetto ordine? Non fategli fare come me, che butto tutto in un mega-astuccio per poi maledire me stessa una volta arrivata.

Un album fotografico personalizzato

L’idea dell’album fotografico è vecchia come il cucco, è vero. Ma potete renderla speciale aggiungendo foto dei vostri viaggi insieme e lasciando pagine vuote per quelli che verranno! Inoltre questo che trovare su Amazon ha un sacco di adesivi simpatici per arricchire le vostre pagine di ricordi.

Il salvadanaio per il fondo-viaggi

Sappiamo tutti quanto sia difficile risparmiare i soldi per viaggiare! Questo piccolo salvadanaio servirà a ricordare costantemente a chi lo riceve che quella meta che sogna da tanto è li che lo aspetta, bisogna solo riempirlo fino in cima! E vedendo com’è fatto sono abbastanza sicura che il fondo si possa togliere e personalizzare! Fossi in voi ci scriverei qualche frase motivazionale, il che lo renderebbe un regalo molto speciale!

Un portafoglio per tenere tutto organizzato

Questo portafoglio è perfetto per i viaggi perchè all’interno cotiene tantissimi scomparti, in modo che potete tenere tutti i documenti importanti nello stesso posto, senza rischiare di perderli (avete presente quella sensazione di terrore che vi assale una volta arrivati in aeroporto?). In più è dotato di RFID, ovvero quel sistema che blocca le scansioni illecite delle vostre carte.

Non solo un selfie-stick!

Lo so cosa state pensando! Selfie stick? Orrore!!! E invece no! Questo bastone non serve solo a farsi i selfie, ma funge anche da treppiede ed è dotato di telecomando bluetooth che torna utile soprattutto ai viaggiatori solitari: con questo strumento potranno farsi le foto da soli in viaggio con estrema facilità! Ed è compatibile con smartphone,, GoPro e piccole fotocamere.

Una bottiglia d’acqua pieghevole

Nell’era della guerra alla plastica un regalo del genere è sempre gradito: questa bottiglia di plastica riutilizzabile è anche pieghevole, rendendola perfetta da portare in giro, non solo in valigia, ma anche in borsa.È molto utile anche da riempire una volta passati i controlli di sicurezza in aeroporto (evitando cosi di regalare un rene per comprarla una volta arrivati al gate!).

Idee regalo per chi viaggia sotto i 50 Euro

Il portachiavi che tiene traccia dei viaggi

Tra tutte le idee regalo per chi viaggia che mi sono venute in mente questa è quella che mi piace di più! In pratica sono anelli di metallo incisi col nome dei vari paesi, collezionabili in forma di portachiavi o collana, e per ogni paese visitato si può aggiungere un anello (consultate il loro sito web Vagabond-life.com per capire di cosa sto parlando). I prezzi partono da un minimo di 20 Euro (compresa spedizione), e variano in base a quanti anelli volete aggiungere. Tra l’altro questa azienda devolve parte dei profitti ad associazioni per la protezione dell’ambiente e della fauna selvatica, quindi comprando uno dei loro prodotti farete anche del bene al nostro pianeta!

Speaker bluetooth

Questo speaker blueetooth è il compagno di viaggio perfetto per chi non sa stare senza musica (come la sottoscritta)!  È piccolo e non occupa tanto spazio ma è potentissimo! È resistente ad acqua, polvere, sabbia e fango, quindi è perfetto anche per i viaggi più estremi. Inoltre ha un pratico gancio per trasportarlo ovunque senza problemi!

La guida del mondo

Questa guida Lonely Planet non sarà molto pratica da portare in giro, ma è perfetta da tenere in casa e consultare ogni volta che la voglia di viaggiare bussa alla nostra porta! Gli autori stessi ne parlano cosi: ” In questa enciclopedia dalla A alla Z, per ogni paese troverete una cartina dettagliata, informazioni essenziali, immagini stimolanti e attrattive da non perdere”.

Lo zaino perfetto come bagaglio a mano

Questo zaino da 50L è perfetto per chi viaggia solo con il bagaglio a mano ma vuole avere la libertà di movimento di uno zaino! Questo che vi propongo è molto flessibile, leggero e resistente, ed è dotato di multiple tasche interne (compresa una per il nostro laptop) per organizzare tutto al meglio. E rispetta le dimensioni del bagaglio a mano dettate dalle compagnie aeree. Inoltre gli spallacci si possono togliere con facilità (e si può aggiungere una tracolla) nel caso lo si voglia imbarcare. Un vero gioiello!

La cannuccia per gli amanti dei viaggi estremi

Tra le idee regalo per chi viaggia in modo piuttosto estremo c’è questa Life Straw che non è altro che una cannuccia che purifica l’acqua da eventuali batteri e protozoi. Utile se ci si trova nel mezzo del nulla senza acqua potabile e si è costretti a bere da fonti di acqua discutibili. Per veri Bear Grills!

Lenti per smartphone

Questo kit di lenti per smartphone è una vera chicca. È un’idea regalo perfetta per gli appassionati di fotografia che magari affrontano spesso viaggi brevi e non possono ogni volta portarsi appresso tutta l’attrezzatura. Oltre a 4 diversi obiettivi il kit comprende anche un treppiede.

Cuffiette bluetooth

Le cuffie perfette per chi è sempre in movimento! Io quando viaggio ho perennemente le cuffiette nelle orecchie e non avere fili che penzolano o che si impigliano in qualsiasi cosa è un grande comodità. Queste che trovate su Amazon funzionano all’interno di un raggio di 15 metri, cancellano i rumori di fondo, e hanno un’autonomia di 30 ore se utilizzate con la propria custodia, che funge da caricabatterie. Un piccolo gioiello della tecnologia!

Telo da mare anti-sabbia

Questo è il vero telo da mare 2.0, perfetto per gli appassionati delle spiagge! L’azienda che lo produce è australiana, e gli australiani ne sanno qualcosa a proposito di spiagge! È realizzato in un materiale particolare che fa scivolare via ogni traccia di sabbia (il loro motto infatti è “Leave the beach at the beach”). Assorbe fino ad 1 litro d’acqua, si asciuga nella metà del tempo dei classici teli da mare, e una volta piegato diventa molto compatto. E la spedizione è gratis!

Macchina del caffè manuale

Il tuo amico viaggiatore è un appassionato di caffè? Ho il regalo giusto per lui! Questa macchina per il caffè americano manuale è piuttosto piccola e leggera e a quanto dicono le recensioni fa anche il caffè più buono! Riesce a fare fino a 4 tazze di caffè alla volta e all’interno della confezione trovate anche i suoi filtri.

Cassaforte portatile

Mi è capitato spessissimo di viaggiare da sola e di dover lasciare il mio telefono o altre cose di valore incustoditi perchè non avevo altra scelta. Questa mini cassaforte risolve molti di questi problemi: infatti è dotata di un cavo che si può agganciare per esempio ad un oggetto a terra e una volta chiusa con la combinazione tutto quello che c’è all’interno sarà al sicuro dai malintenzionati!

Bonus tip

Regalate un biglietto aereo aperto!

Tra le idee regalo per chi viaggia questo sarebbe sicuramente uno dei più graditi! Il biglietto aereo aperto è un biglietto senza nominativo e senza data di partenza o di ritorno, solo la destinazione è fissa. In questo modo si lascia piena libertà al destinatario di scegliere quando partire! Fico eh? Qui trovate una guida completa su come funziona il biglietto aereo aperto.

Anche per stavolta è tutto! Fatemi sapere nei commenti cosa avete regalato ai vostri amici! Sono curiosa!
Alla prossima!
idee regalo per chi viaggia 1 683x1024 - 30 Idee Regalo Per Chi Viaggia (originali e per ogni budget)

Natale low cost: dove andare per risparmiare nel 2019

natale low cost mete per risparmiare nel 2019
Nota: questo articolo contiene link affiliati. Acquistando prodotti tramite i miei link, tu non avrai costi aggiuntivi e io guadagno una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni.
Lo so, lo so. Le vacanze di Natale raramente fanno rima con “risparmio”.
Questo è il momento in cui tutti noi abbiamo almeno qualche giorno di ferie, e tutti vogliamo approfittarne per avere un’ultimo assaggio di nullafacenza prima di affrontare i restanti mesi di gelido inverno. Il problema è che in questo periodo i prezzi di qualsiasi cosa arrivano alle stelle, anche l’aria che respiriamo (altrimenti come faremmo a far girare sta cacchio di economia?). E diventa sempre più difficile riuscire a permettersi questo lusso.
È cosi che mi è venuta l’idea di fare qualche ricerca per capire quali fossero le mete più economiche per passare le vacanze di Natale: sia che vogliate rimanere in Italia, o fare un salto in qualche città Europea, o scapparvene all’altro capo del Mondo, ho scovato quei luoghi in cui potrete respirare l’atmosfera natalizia a pieni polmoni, senza andare sul lastrico. Non ve ne frega niente dei festeggiamenti e volete solo portare le vostre chiappe al caldo? No problema!
In fondo all’articolo trovate qualche trucchetto per riuscire a risparmiare ancora qualcosina in più durante quel processo lungo e doloroso che è la prenotazione delle vacanze.
Pronti per organizzare il vostro Natale low cost?
Cominciamo!
arrows black 300x111 - Natale low cost: dove andare per risparmiare nel 2019

Natale low cost in Italia

Matera

Famosa per i suoi “sassi”, Matera è una delle mete più azzeccate per festeggiare il Natale! La conformazione particolare di questa città, unita alle luci di Natale, vi faranno immergere in un’atmosfera suggestiva e unica del suo genere. Vi sembrerà di essere dentro ad un presepe a grandezza naturale. Nominata Capitale Europea della Cultura per il 2019, Matera ospita il suo famoso Presepe Vivente nei Sassi, che quest’anno giunge alla sua decima edizione. Dal 3 Novembre 2019 inizierà invece la nona edizione del Villaggio di Babbo Natale presso Dichio Vivai Garden al centro commerciale “Mongolfiera” in Borgo Venusio. La messa di Natale nella Cattedrale di Matera è un’altro di quei momenti dove l’atmosfera natalizia si fa più sentire.
città di matera innevata
Fonte: ilsudchenontiaspetti.it

Gubbio

Gubbio è uno di quei posti che vale la pena visitare in ogni pediodo dell’anno, ma che a Natale diventano magici. Se l’atmosfera degli antichi borghi medievali non bastasse, a Gubbio potrete ammirare l’albero di Natale più grande del mondo! Inoltre tra Novembre e Gennaio la città si trasforma in Christmas Land, un circuito di attività e servizi per scoprire Gubbio immersi nella magica atmosfera del Natale (biglietti da 10 euro). Non mancano i tradizionali mercatini nel suggestivo villaggio di Babbo Natale, ai piedi del grande albero (dal 23 Novembre al 6 Gennaio).
città di gubbio con albero di natale
Fonte: www.umbriaoggi.it

Mezzano di Primiero

Mezzano rientra nella lista dei borghi più belli d’Italia, e non è difficile capire il perchè: questa piccola località del Trentino si affaccia direttamente sulle Dolomiti, e conserva ancora il suo sapore rustico di una volta, con i suoi rustici e le stalle ancora in funzione. La particolarità di questo borgo sono le innumerevoli cataste di legna che gli abitanti raccolgono come scorta per l’inverno, che diventano parte integrante del paesaggio regalando a Mezzano un’atmosfera unica. Durante il periodo Natalizio la città si veste a festa, e approfitta dei vecchi fienili per nascondervi i tradizionali presepi. In soli 10 minuti arrivate invece a Siror di Primiero, che ospita il mercatino di natale più antico del Trentino.
città di mezzano
Fonte: siviaggia.it

Venezia

Forse Venezia non è proprio la prima cosa che ci viene in mente quando si parla di festività, ma per riuscore ad organizzare un Natale low cost dobbiamo saper approfittare delle strade meno battute! A Dicembre Venezia non è presa d’assalto dai turisti come in altri periodi dell’anno, e possiamo cosi approfittare di un po’ calma. E poi volete mettere la magia di vedere le luci di Natale riflettersi nella laguna? Anche qui non mancano i Mercatini di Natale, ma in realtà la città in se diventa la migliore attrazione turistica! Se siete in coppia potrebbe essere un’idea carina regalare a voi e al vostro partner una bella cena sopra ad un galeone veneziano, mentre navigate lentamente fra le isole della laguna!
laguna di venezia con luminarie di natale
Fonte: venetoinside.com

Perugia

Cosa c’è di meglio di passare il Natale a strafogarsi di cioccolato? Dopotutto la dieta si inizia sempre dopo la Befana! Dal 1 Dicembre al 6 Gennaio prende vita “Un Natale da Favola“, un insieme di eventi che comprende presepi, mercatini, mostre, sia per i grandi che per i più piccoli! Se rimanete fino all’Epifania potrete assistere alla discesa della Befana dal Campanile del Palazzo dei Priori per consegnare la calza a tutti i bambini!
città di perugia illuminata per natale
Fonte; Instagram ( @aboutumbria_magazine)

Natale low cost in Europa

Budapest

Budapest è una delle città più economiche in assoluto! E a Natale le vie del centro si illuminano regalando alla città un’atmosfera unica! Ma cosa fare a Natale a Budapest? Io vi consiglio di dare un’occhiata ai mercatini di Piazza Vörösmarty, aperti da Novembre a Gennaio. Potete inoltre regalarvi una romantica crociera sul Danubio, o andarvi a rilassare alle numerose terme presenti in città (io vi consiglio i Bagni Széchenyi, che per l’occasione si vestono a festa!). Inoltre in questo periodo potrete assistere alle celebrazioni dell’Hannukah, la tradizionale festa religiosa ebraica.
città di budapest illuminata a natale
Fonte: budapest.org

Varsavia

Se siete amanti del Natale al freddo, la Polonia fa al caso vostro! Come tutte le grandi città europee, in questo periodo Varsavia inizia a risplendere grazie alle sue luminarie, per un totale di 20 km di installazioni luminose! Oltre a questo troverete gli immancabili mercatini, che sorgono in Plac Zamkowy, lungo la cinta del barbacane, e sono aperti dall’ultimo weekend di novembre. Se siete veri appassionati regalatevi un tour dei mercatini di Varsavia, come questo! Non mancano le attività sportive all’aperto e al chiuso. Date un’occhiata alle sculture luminose nel Giardino Reale delle Luci a Wilanów, e concedetevi una passeggiata al Parco Reale Lazienki, illuminato per l’occasione.
città di varsavia
Fonte: parliamodiviaggi.it

Faro

Con temperature che si aggirano sui 16 gradi, Faro potrebbe essere una buona alternativa per scappare dal freddo gelido che caratterizza il nostro Paese durante il periodo Natalizio. Faro è una meta abbastanza cheap durante tutto l’anno, e l’inverno è considerato bassa stagione, ed è grazie a questo che a Dicembre potete trovare prezzi davvero competitivi. Ma cosa fare a Faro a Natale? Il Natale in Algarve è molto sentito e per questo anche la città di Faro si riempie di mercatini, eventi gastronomici e spettacoli di danza.
via della città di faro
Fonte: Pinterest

Sofia

Per quanto insolita, Sofia è una meta perfetta per trascorrere un Natale low cost. I prezzi infatti sono quasi la metà dei nostri, rendendo le vostre vacanze veramente a prova di budget. Sofia è considerata una delle capitali europee più dinamiche e adatta per i giovani. Qui potete avere un assaggio di quello che significa passare il Natale al freddo, date le temperature rigide di questa città (quindi se siete fortunati potete beccare anche la neve!). Se siete amanti dello sci troverete impianti sciistici sul vicino Monte Vitosha, raggiungibili in poco più di mezz’ora dal centro.
mercatino di natale città di sofia
Fonte: sofiaadventures.com

Riga

Non si sente spesso parlare di Riga come meta turistica, ma quando arriva Natale questa città diventa una chicca imperdibile, e una meta perfetta per il vostro Natale low cost! Il Mercatino è ovviamente imperdibile, che si svolge nella Piazza della Cattedrale da fine Novembre fino al Natale ortodosso che cade il 7 gennaio. Godetevi una bella passeggiata tra le vie della città vecchia, che si riempiono di profumo di vin brulè e panpepato.
mercatino di riga
Fonte: rigaindependent.ie

Natale low cost nel Mondo

Egitto

L’Egitto gode di un clima bellissimo tutto l’anno, e il periodo di Natale non fa eccezione. Sicuramente non troverete il caldo asfissiante dell’estate e forse fare il bagno non sarà l’ideale peri più freddolosi, ma in compenso potrete approfittare del clima mite per avventurarvi in qualche escursione alla scoperta delle bellezze di questo Paese! Nonostante solo il 10% della popolazione sia cristiana, il Natale in Egitto è molto sentito, visto che è proprio che Gesù passò parte della sua infanzia, tanto che dal 2002 è diventata festa nazionale (ma viene festeggiato il 7 Gennaio). Il Natale in Egitto è ancora una festa prettamente religiosa e poco commerciale, ma non è difficile imbattersi in concerti e canti natalizi. Per trovare il clima migliore vi consiglio di puntare su mete come Sharm El Sheik, Naama bay, o Ras un Sid, che sono le più calde e le più riparate dal vento, permettendovi cosi di dedicarvi ad attività come lo snorkeling.
città di egitto a natale
Fonte: dgmag.it

Thailandia

In Thailandia il Natale non si festeggia, quindi se volete passare un Natale anomalo questa potrebbe essere un’opzione! Essendo un Paese tropicale, qua fa sempre caldo. A Dicembre le temperature si aggirano intorno ai 30°C. Dicembre segna l’inizio dell’alta stagione in Thailandia, quindi in questo momento i prezzi iniziano ad alzarsi: in ogni caso questo Paese rimane una meta in generale poco cara se messa a confronto con altri. Ma che aria si respira a Natale in Thailandia? Pur non essendo festa nazionale, nelle principali città (come Koh Samui, Bangkok e Phuket) le vetrine dei negozi sono comunque addobbate a festa per accogliere al meglio i tanti turisti occidentali. A Bankok potete partecipare al “Christmas lights walking tour“, una passeggiata alla scoperta delle decorazioni natalizie più belle per le vie di questa città. Vengono inoltre organizzate varie crociere sul fiume Chao Phraya come questa con cene e party a bordo. Non è difficile che numerosi locali della città organizzino feste soprattutto durante la Vigilia.
bangkok natale
Fonte: whatsonsukhumvit.com

Vietnam

Dicembre è il mese ideale per visitare il Vietnam meridionale a causa delle temperature piacevoli che lo caratterizzano: se volete evitare il freddo state invece alla larga dal Vietnam del nord, in cui le temperature in questo periodo si aggirano intorno ai 10°C. Pur non essendo festeggiato (la maggior parte della popolazione qui è Buddista), negli ultimi anni il Vietnam ha visto importare alcune delle nostre tradizioni, che affascinano sempre di più soprattutto le nuove generazioni. Se siete alla ricerca di un po’ di spirito natalizio vi consiglio di rimanere ad Hanoi, dove le strade si riempiono di decorazioni (seppur un po’ pacchiane) e luminarie. Un’ottima opportunità questa per gli amanti della fotografia, che potranno cimentarsi ad immortalare questa bellissima atmosfera che avvolge Hanoi, da soli o partecipando ad un tour fotografico!
città di hanoi natale
Fonte: threeland-com

Malesia

Pur non essendo il mese ideale per visitare la Malesia, dicembre regala a questo bellissimo Paese una temperatura media di 28°C, rendendolo ideale per una fuga natalizia al caldo senza andare incontro ai prezzi dell’alta stagione. Qui il Natale viene festeggiato come da noi. Come sempre le celebrazioni più appariscenti avvengono nella capitale, Kuala Lumpur. Se siete dei fan della classica atmosfera natalizia non potete rinunciare ad una visita ad uno dei tanti centri commerciali della città (come il Pavillon Kuala Lumpur Shopping Mall): infatti ogni anno si assiste ad una gara a chi ha le decorazioni più grandi e sfavillanti, mettendo in piedi veri e propri spettacoli di luci.
centro commerciale pavillon kuala lumpur a natale
Fonte: tripadvisor.com

Consigli per risparmiare sulle vacanze di Natale

Avete finalmente deciso dove andare a Natale, ma c’è ancora un dubbio che vi assale: quando prenotare il volo e l’hotel per risparmiare?
Meglio prenotare con largo anticipo? O sperare in bene e tentare la strada del last minute?
Per fortuna ci viene in aiuto Expedia, che di recente ha pubblicato un report che svela appunto quale sia il momento migliore per prenotare!
Il periodo d’oro va dal 23 Novembre al 9 Dicembre: in questa finestra temporale i viaggiatori potranno risparmiare all’incirca un 15% in più. A quanto pare prenotare con largo anticipo non paga: infatti chi prenota più di 90 giorni prima verrà penalizzato andando a pagare un 15% in più della media, contro il 2% in più di chi invece si affida al last-minute. In poche parole, meglio aspettare!
Ma il vero risparmio ce l’abbiamo quando decidiamo di volare nelle date giuste! Sappiamo tutti che mettersi in viaggio in quelle giornate da cosiddetto “bollino nero” non è mai una buona idea: infatti anche Expedia ci conferma che il giorno peggiore per volare è il 21 Dicembre (il Sabato prima della settimana di Natale). Il giorno migliore è invece il 24 Dicembre, con un risparmio di circa 90€ rispetto a chi decide di volare il 21. Se proprio non volete volare il 24, cercate di partire almeno il 23.
Se non avete intenzione di spostarvi molto durante le vostre vacanze vi consiglio di prenotare volo e hotel (non è necessario prenotare tutto insieme, potete anche prenotare l’hotel in un secondo momento, a condizione che utilizziate la stessa agenzia on-line).
Un’ultimo consiglio: tieni d’occhio le offerte del Black Friday (il 29 Novembre 2019) e del Cyber Monday (2 Dicembre 2019) per approfittare degli sconti su voli e hotel! Molte agenzie di viaggi on-line ne prendono parte, comprese Expedia, Volagratis e Opodo.
arrows black 300x111 - Natale low cost: dove andare per risparmiare nel 2019
Spero che questo articolo vi sia stato utile!
Condividete le vostre esperienze! Fatemi sapere nei commenti se anche voi in passato avete organizzato una vacanza di Natale low cost e come ci siete riusciti! Io vi ho svelato i miei trucchi, ora voglio sapere i vostri!🙂
Alla prossima… e se non ci vediamo prima Buon Natale!!! 🎅🎄⛄
Copia di Come farsi le foto da soli in viaggio 683x1024 - Natale low cost: dove andare per risparmiare nel 2019