Svegliarsi un giorno e rendersi conto di stare vivendo la vita sbagliata. Oggi vi racconto la storia di Elena!

elena tanzania worldpackers - Mollare tutto e partire: come Elena sta girando il mondo lavorando in cambio di vitto e alloggio grazie a Wordlpackers
Nota: questo articolo contiene link affiliati. Acquistando prodotti tramite i miei link, tu non avrai costi aggiuntivi e io guadagno una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni.

Non c’è cosa che mi esalta di più dell’ascoltare le storie pazze di chi ha deciso di mollare tutto e partire.

Un po’ perchè mi fa sentire meno sola (l’ho fatto anche io qualche anno fa), un po’ perchè vedere che c’è sempre più gente che ha il coraggio di prendere la vita per le corna e viverla alle proprie condizioni mi riempie di gioia.

Alla fine è quello che vado predicando tutti i giorni della mia vita.

Oggi vi voglio raccontare la storia di Elena.

Elena fino a qualche anno fa conduceva una vita abbastanza regolare. “Ho tentato di costruire la classica vita lavoro-casa-famiglia. Avevo un contratto a tempo indeterminato in un supermercato. E un marito”

Quando dalla vita vuoi di più

A 30 anni però, Elena si rende conto di non essere felice. Non sapeva esattamete il perché, ma di una cosa era certa: la vita che stava vivendo non era più quella che voleva. Aveva bisogno di un cambiamento. “Mi sono letteralmente data un calcio in culo e ho iniziato a viaggiare”.

Nel 2019 decide di partire per Edinburgo, con lo scopo di imparare l’inglese. Dopo un anno passato in Scozia, decide di trasferirsi a Torquay, nel sud dell’Inghilterra.

“Dopo solo qualche giorno dal mio arrivo sento parlare per la prima volta di un’applicazione chiamata Worldpackers. E da li la mia vita è cambiata”
elena in tanzania  - Mollare tutto e partire: come Elena sta girando il mondo lavorando in cambio di vitto e alloggio grazie a Wordlpackers

Come la vita di Elena è cambiata grazie a Worldpackers

Se non conoscete Wordlpackers, si tratta di una piattaforma per viaggiare e lavorare in cambio di vitto e alloggio. Questa modalità di viaggio permette di risparmiare tantissimo, perchè in cambio di qualche ora di lavoro al giorno si hanno appunto vitto e alloggio gratis. Allo stesso tempo avrete modo di visitare luoghi in tutto il mondo non solo da turisti ma da locali.

Wordlpackers non fa altro che mettere in contatto gli host (strutture come ostelli, guest house, eco villaggi, farm ecc…) che hanno bisogno di volontari, con i viaggiatori. Se volete saperne di più leggetevi la mia guida completa a Worldpackers.

“Con Wordlpackers puoi scegliere l’host che si avvicina di più alle tue esigenze, puoi decidere se fare un’esperienza di una settimana o di un mese, al mare o in montagna, in città o in campagna. Ci sono veramente opportunità per tutti”.

worldpackers homepgae - Mollare tutto e partire: come Elena sta girando il mondo lavorando in cambio di vitto e alloggio grazie a Wordlpackers
“La prima esperienza che ho fatto con Worldpackers è stata in un ostello in Inghilterra. Lavoravo circa 18 ore alla settimana, facendo le pulizie e aiutando in reception. Alloggiavo in una stanza condivisa con altre cinque persone. Era Marzo 2020, l’inizio della pandemia, non esattamente il periodo ideale per viaggiare. Sono molto grata di aver potuto passare il lockdown in quell’ostello”.

Nel Maggio del 2021 Elena parte per la sua seconda esperienza con Worldpackers: questa volta si va in Tanzania!

“In Tanzania il mio ruolo era quello di insegnare l’inglese ai bambini al mattino e di giocare con loro durante il dopo-scuola. Mi hanno ospitata presso la casa di una signora del luogo, che provvedeva anche a tutti i miei pasti. Questa è stata un’esperienza unica, in cui ho veramente vissuto come una di loro. Ci sono tantissime associazioni con cui fare volontariato che in Italia non conosce nessuno e che non avrei mai scoperto se non fosse stato per Worldpackers”.

elena tanzania - Mollare tutto e partire: come Elena sta girando il mondo lavorando in cambio di vitto e alloggio grazie a Wordlpackers

Elena al momento si trova a Siviglia, in Spagna, alla sua terza esperienza con Worldpackers.

Le ho chiesto perché continui ad affidarsi a Worldpackers.

“Worldpackers mi ha permesso di viaggiare tantissimo, di conoscere posti nuovi, gente diversa, di mettermi alla prova e uscire dalla mia comfort zone. Per esempio, qui a Siviglia sto imparando ad utilizzare un nuovo programma in reception. Oggi invece dovevo pulire una piscina, una cosa che non avevo mai fatto prima.

Una delle cose che amo di più è l’atmosfera che si crea fra i volontari. Si stringono amicizie vere, ci si da una mano gli uni con gli altri. Si ha la sensazione di avere sempre qualcuno su cui contare.

Viaggiare in questo modo ti permette anche di prendere tempo e guardarti intorno se per esempio stai pensando di trasferirti all’estero. Questo è quello che sto cercando di fare qui in Spagna. Al momento sto incontrando qualche difficoltà ma se la cosa non dovesse funzionare non è un problema, il mondo è così grande!

Scommetto che anche a te è venuta voglia di partire con Worldpackers! In questo caso corri ad acchiappare 10 USD di sconto sulla loro quota di iscrizone annuale! Per applicare lo sconto vai su Worldpackers.com e utilizza il codice

MAMMAIOPARTO

oppure

Siamo arrivati alla fine di questa bellissima intervista. Ho però un’ultima domanda per Elena.

“Dopo tre anni passati in viaggio, hai capito il vero motivo pe cui hai deciso di mollare tutto e partire?”

“Ci ho messo un po’, ma alla fine ho capito. In Italia vivevo nell’ignoranza. E non parlo di quello che si apprende a scuola, sui libri. Perché la conoscenza non è solo quella. Parlo della conoscenza che viene dalle esperienze, dal vivere in luoghi diversi, in situazioni diverse, dal confrontarsi con persone che non avremmo mai incrociato nella vita se non fosse stato per il viaggio. Viaggiare ci da la possibilità di comprendere tantissimo del mondo, ma anche di noi stessi. Spesso non ce ne rendiamo conto ma la verità è che siamo molto più capaci di quello che pensiamo e siamo in grado di affrontare situazioni che mai avremmo immaginato”.

Grazie Elena per aver condiviso la tua storia!

Spero con questo articolo di averti ispirato a fare le valigie e partire!

Non dimenticarti di utilizzare il mio codice sconto MAMMAIOPARTO in fase di iscrizione a Worldpackers per avere uno sconto di 10 USD sulla loro quota di iscrizione annuale.

Alla prossima!

Ti è piaciuto l’articolo? Pinnalo!

elena worldpackers viaggiare 1 683x1024 - Mollare tutto e partire: come Elena sta girando il mondo lavorando in cambio di vitto e alloggio grazie a Wordlpackers
0 0 votes
Article Rating

Ho mollato il lavoro perchè volevo viaggiare a tempo pieno. Nel mio blog vi insegno come viaggiare più a lungo spendendo meno!

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments